SVILUPPO DI RINFORZI STRUTTURALI ECOSOSTENIBILI CON FIBRE NATURALI, Corderia Militare Napoli
Realizzazione di rete in fibra naturale di canapa ecosostenibile apprettata con resina epossidica bicomponente e successiva applicazione del sistema ad un muretto in pietra di tufo con malta a base di calce idraulica naturale

 

APPLICAZIONI DI NANOCONSOLIDANTI, Padova
Applicazione di nanoconsolidante naturale per il consolidamento temporaneo di superfici di pregio, completamente rimovibile senza lasciare alcuna traccia mediante plasma atmosferico

 

APPLICAZIONE DI SOLUZIONI DI RINFORZO INNOVATIVE, Napoli
Applicazione di soluzioni di rinforzo innovative su muretti in tufo e laterizio per prove di compressione diagonale

 

APPLICAZIONE DI TESSUTI SENSORIZZATI SU MURETTI, Napoli
Applicazione di tessuti sensorizzati su muretti in tufo e laterizio per prove di compressione diagonale

 indietro 15

 

 

PROVE SU TAVOLA VIBRANTE DI VOLTE IN LATERIZIO - II CAMPIONE RINFORZATO, Napoli
Prove dinamiche su tavola vibrante svolte sul II campione di volta in muratura, parzialmente ricostruito a seguito del crollo avvenuto durante la prima campagna di prove, rinforzato ed irrigidito all’estradosso con frenellature e rasature armate. Il II campione di volte a botte in muratura è realizzato con laterizi tipo San Marco e rispetto al campione del tipo I presenta due pareti murarie che proseguono oltre l'estradosso dell'arco ed in cui vi si ammorsa una trave in legno; le prove sono state realizzate in collaborazione con il DIST (Dipartimento di Strutture per l'Ingegneria e l'Architettura - UNINA)

 

PROVE SU TAVOLA VIBRANTE DI VOLTE IN LATERIZIO - II CAMPIONE, Napoli
Prove dinamiche su tavola vibrante svolte sul II campione di volta in muratura per studiarne il comportamento sotto azione sismica; le prove sono state realizzate in collaborazione con il DIST (Dipartimento di Strtture per l'Ingegneria e l'Architettura - UNINA)

 

REALIZZAZIONE DI UNA VOLTA IN LATERIZIO - II CAMPIONE, Napoli
Costruzione di un II campione di volta a botte in muratura in collaborazione con il DIST (Dipartimento di Strutture per l'Ingegneria e l'Architettura - UNINA)

 

PROVE SU TAVOLA VIBRANTE DI VOLTA IN LATERIZIO - I CAMPIONE, Napoli
Test dinamici su volte in muratura, svolte in collaborazione con il DIST (Dipartimento di Strutture per l'Ingegneria e l'Architettura - UNINA)  per valutarne il comportamento strutturale per effetto di azioni sismiche simulate attraverso le tavole vibranti. Il I campione di volta a botte in muratura è realizzata con laterizi tipo San Marco, presenta sesto leggermente ribassato e risulta vincolato alla quota di imposta dell'arco

 

RINFORZO DI UNA VOLTA IN LATERIZIO - I CAMPIONE, Napoli
Il rinforzo di un campione di volta in muratura è stato eseguito solo all'estradosso, in congruenza ai casi reali in cui molto spesso non è possibile intervenire all'intradosso; il rinforzo, realizzato in collaborazione con il DIST (Dipartimento di Strutture per l'Ingegneria e l'Architettura - UNINA), è stato svolto mediante rasatura armata con rete in fibra di basalto previo ripristino della continuità strutturale mediante chiusura delle lesioni presenti

 

REALIZZAZIONE DI UNA VOLTA IN LATERIZIO - I CAMPIONE, Napoli
Costruzione di un II campione di volta a botte in muratura in collaborazione con il DIST (Dipartimento di Strutture per l'Ingegneria e l'Architettura - UNINA)

 

PROVE STATICHE SU VOLTE IN LATERIZIO, Padova
Prove statiche in controllo di spostamento su volte in muratura per il confronto di diversi sistemi di rinforzo strutturale. Sono state utilizzate fibre in acciaio, carbonio, basalto con matrici organiche ed inorganiche ed infine frenellature in muratura. Le prove svolte sono sia di tipo monotono che ciclico

 indietro 15

VIDEORIPRESE CON DRONE A OCRE, L'Aquila
Il Convento di Sant’Angelo sorge su uno sperone roccioso del Monte Circolo, a picco sulla Valle dell’Aterno, sul confine tra i comuni di Ocre e di Fossa in provincia di L’Aquila. Il Convento, danneggiato dal sisma dell’Aquila del 2009, è oggetto di interventi di riqualificazione all’interno del progetto di ricerca ProVaCI. Attraverso l’utilizzo di APR (aerei a pilotaggio remoto) “droni”,  la conoscenza del manufatto è stata approfondita anche laddove non sarebbe stato possibile avere accesso, vista la particolare collocazione del convento. Le riprese aeree effettuate con il drone, infatti, sono state un validissimo ausilio per il rilievo delle facciate e delle coperture.L'iniziativa delle videoriprese aeree con drone è promossa e realizzata da STRESS in collaborazione con ETT S.p.A. Electronic Technology Team.

 

VOLO CON DRONE SULL'AREA ARCHEOLOGICA DI CERRETO SANNITA, Benevento
Il 15 gennaio 2015 è stata svolta la prima attività dimostrativa sull'area archeologica di Cerreto Sannita, denominata Cerreto medievale, o "vecchia", impiegando un drone munito di sistema lidar avanzato per rilievi scanner e fotografici. Il rilievo ha consentito di acquisire i primi dati necessari per iniziare le attività di indagine e valorizzazione del sito archeologico previste nel Progetto

 

RILIEVO LASER SCANNER 3D DEL CONVENTO DI SANT'ANGELO D'OCRE, L'Aquila
Ricostruzione tridimensionale del Convento di Sant'Angelo d'Ocre sviluppato attraverso un rilievo architettonico e fotografico realizzato con laser scanner 3D. Questa esperienza ha dimostrato i vantaggi raggiungibili con questa tecnologia, rispetto alle metodologie di rilievo tradizionali, che permette una notevole riduzione dei tempi garantendo un elevatissimo livello di precisione

 

CASO STUDIO DELLA DOMUS DEI FONDI EX COSSAR DI AQUILEIA (UD)
Le ricerche in quest’area, situata nel settore sud-orientale del centro urbano antico e già oggetto di scavi nel corso del XIX e XX secolo, sono riprese nel 2009 grazie all’intervento della Fondazione Aquileia, che ha proposto la creazione di un Parco archeologico attrezzato trasformando i già consistenti resti archeologici di questo settore urbano, mal compresi e mal conservati, in uno spazio di rinnovata fruibilità pubblica. Credits IKON/NUDESIGN e FONDAZIONE AQUILEIA

 

SMART DEVICES PER IL RINFORZO ED IL MONITORAGGIO STRUTTURALE, Brindisi
Sviluppo di componenti sensorizzati per il rinforzo strutturale ed il monitoraggio dello stato tensionale e deformativo: smart patch - placchette in materiale composito sensorizzate con fibra ottica per il monitoraggio strutturale; smart rebar - barre in materiale composito sensorizzate con fibra ottica per il rinforzo ed il monitoraggio strutturale; smart textile - tessuti compositi sensorizzati con fibra ottica per il rinforzo ed il monitoraggio strutturale

 

 

DIMOSTRATORI

3Cartina 2402 taglio grammichele verona cerreto napoli ocre