La valutazione della vulnerabilità delle superfici di pregio su scala territoriale e del singolo edificio, per la valutazione delle priorità di intervento, ricopre un ruolo fondamentale nel contesto della riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale. Tuttavia la questione del danneggiamento sismico degli apparati decorativi non dispone di un adeguato fondamento di studi, analisi, o modelli teorici per il calcolo e la verifica. Con il progetto PROVACI è stata impostata una metodologia di approccio che, con opportuni strumenti operativi, ha migliorato la conoscenza del fenomeno, chiarito la sua relazione con il danneggiamento degli elementi strutturali e consentito di sviluppare metodologie per l’analisi della vulnerabilità e per la valutazione della sicurezza sismica anche dei beni artistici.

DIMOSTRATORI

3Cartina 2402 taglio grammichele verona cerreto napoli ocre