La conservazione e la valorizzazione dei beni culturali passa inevitabilmente attraverso una accurata ed approfondita documentazione circa le caratteristiche fisiche di posizione, forma, colore e geometria dei beni stessi.
L’utilizzo del laser a scansione tridimensionale permette di operare in modo sistematico nella velocità di acquisizione e nella possibilità di accedere direttamente ai dati in tempo reale, oltre ad una assoluta accuratezza del dato rilevato, anche in presenza di geometrie complesse altrimenti non rilevabili.
Per il Monastero di Sant’ Angelo d’Ocre la campagna di acquisizione è stata eseguita con il Laser scanner CAM Focus3D della FARO. I rilievi hanno riguardato l’intero manufatto, per un numero complessivo di postazioni di rilevamento pari a 180. Le procedure di lavorazione dei dati hanno permesso di ottenere una nuvola strutturata dell’intero edificio, la quale è stata poi utilizzata da base per la realizzazione di applicazioni di realtà aumentata di grande spettacolarità.

DIMOSTRATORI

3Cartina 2402 taglio grammichele verona cerreto napoli ocre