Cerreto è una città medievale in provincia di Benevento distrutta dal terremoto occorso il 5 giugno 1688. Della città oggi possono apprezzarsi solo i resti, tra i quali spicca la Torre Civica. Il progetto di ricerca PROVACI, tra gli obiettivi principali ha lo sviluppo di metodologie per la valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale. In tale contesto si inseriscono le attività di fotogrammetria aerea eseguite con APR (aerei a pilotaggio remoto), noti a tutti come “droni”. Gli APR permettono di trasportare in volo apparecchiature complesse e professionali con le quali si possono svolgere attività di rilievo aereo specifico, su siti archeologici di grandi dimensioni ed impervi. Portando in volo fotocamere ad alta risoluzione e scattando immagini geolocalizzate, si riesce ad ottenere una mappatura del terreno sottostante.
L’attività si è svolta predisponendo al computer un piano di volo per il drone, dell’ intera area da coprire, attivando gli scatti automatici da eseguire in volo con la strumentazione fotografica. Tutte le immagini ottenute hanno una percentuale di sovrapposizione elevata che permette poi ai software dedicati di poter creare i modelli 3D del terreno (nuvole di punti), con relativi DTM e DTS. A questi rilievi sono poi seguite campagne di rilevamento terrestre con tecnologia laser scanner 3D.

DIMOSTRATORI

3Cartina 2402 taglio grammichele verona cerreto napoli ocre