La sostenibilità in edilizia rappresenta oggi un aspetto imprescindibile e regolamentato da normative europee, come il CPR n. 305/2011. Nel progetto PROVACI, sono stati sviluppati materiali strutturali ecosostenibili, come fibre naturali di origine vegetale (es. canapa) o minerale (es. basalto), applicabili anche con matrici inorganiche (es. pozzolana, cemento), quindi compatibili con i supporti murari tipici dei beni storici.
La ricerca è stata focalizzata sulla caratterizzazione meccanica dei singoli elementi (fibre e matrici) e sulla compatibilità meccanica del sistema composito, calibrando i singoli componenti delle malte, prevedendo anche prove di caratterizzazione meccanica del sistema composito–supporto murario per valutarne le proprietà strutturali finali.

DIMOSTRATORI

3Cartina 2402 taglio grammichele verona cerreto napoli ocre